Valuta la tua esperienza

Come posso integrare il mio sito con Ezoic?

Modificato su: Mon, 28 Nov, 2022


Per utilizzare qualsiasi funzione di Ezoic, devi prima collegare il tuo sito alla piattaforma di Ezoic. Questo articolo spiega come si può fare, ed elenca una serie di video rilevanti su YouTube per quegli editori che preferiscono una panoramica visiva.


Vai a:

Integrazione Cloud: Connessione tramite i nomi dei server

Integrazione nel cloud: Connessione tramite Cloudflare

Plugin WordPress

Conclusioni


Raccomandato: Integrazione Cloud


Il modo raccomandato e più popolare per accedere alla tecnologia di Ezoic è attraverso l'integrazione cloud. A seconda di come il tuo sito è attualmente impostato, lo farai collegando il tuo account Cloudflare o aggiornando i tuoi nomi dei server.


L'integrazione Cloud è veloce, sicura e fornisce le migliori entrate, l'esperienza dell'utente e le prestazioni di velocità del sito. Il tuo sito è collegato automaticamente alla robusta rete CDN di Ezoic, che memorizza nella cache il tuo sito in tutto il mondo per renderlo prontamente disponibile e accessibile a tutti. L'Integrazione Cloud di Ezoic fornisce anche funzioni di sicurezza e protezione, SSL e privacy.


Integrazione Cloud: Connessione tramite Name Servers


Il modo più popolare per completare l'Integrazione Cloud è quello di connettersi tramite i name server del tuo sito. Questo permette a Ezoic di agire come un proxy e servire la versione ottimizzata del tuo sito ai tuoi utenti. Questo si traduce in una maggiore velocità, prestazioni ottimali e la migliore UX.


Per completare l'integrazione, segui i passi seguenti:


  1. Accedi al tuo account Ezoic e clicca su "Integra il tuo sito".
  2. Seleziona l'opzione Integrazione Cloud
  3. Vedrai una semplice tabella con i tuoi attuali name server sulla sinistra e i name server Ezoic personalizzati che abbiamo generato per il tuo sito sulla destra. Aggiorna i name server del tuo sito con quelli di Ezoic presso il tuo registrar o host (ovunque siano gestiti)

Cambiare i name server permette a Ezoic di agire come un proxy. Non ha impatto sul tuo host o interferisce con il modo in cui aggiorni il tuo sito normalmente.


I video su come aggiornare i name server presso i più comuni registrar possono essere trovati qui.


Ulteriori informazioni sull'integrazione del cloud tramite i server dei nomi possono essere trovate qui.


Integrazione con il cloud: Connessione tramite Cloudflare


Ezoic è un partner certificato di CloudFlare. Se usate già CloudFlare come CDN, l'integrazione di Ezoic è semplicissima.


Quando si crea un account, Ezoic rileverà se il sito sta utilizzando il CDN CloudFlare. Da lì, vi verrà richiesto di inserire le vostre credenziali CloudFlare che daranno a Ezoic l'accesso temporaneo al DNS di CloudFlare e puntare il vostro sito a Ezoic. Una volta completato, vedrete la bandiera verde in alto a sinistra dell'opzione CloudFlare che dice "Integrated".


image


Se CloudFlare richiede ancora di accedere per integrare, ci sarà semplicemente una bandiera nera in alto a destra che dice "recommended". Quindi, è sufficiente fare clic sul pulsante verde che dice, "attivare tramite il proprio account". Fare clic sul pulsante e accedere al proprio account.


image

Ulteriori informazioni sull'integrazione tramite CloudFlare possono essere trovate qui.


NOTA: Se avete intenzione di integrare tramite CloudFlare, non dovreste mai cliccare il pulsante nero che dice "Remove CloudFlare integration" a meno che non sia stato consigliato da un membro dello staff di Ezoic.


image


Al termine, cliccate su "integrazione completata" se avete appena iniziato.


Se non vedete il segno di spunta verde dopo l'integrazione, cliccate sul testo verde mostrato alla fine delle istruzioni per i dettagli. In molti casi, l'integrazione richiede semplicemente un po' di tempo per propagarsi attraverso il web. Puoi supporre che l'integrazione sia completa e continuare la configurazione di Ezoic.

Plugin WordPress

Gli editori possono anche integrarsi facilmente utilizzando il plugin WordPress di Ezoic. Permette agli editori di integrarsi tramite WordPress senza interrompere alcun aspetto del loro sito web.


È più lento dell'integrazione cloud, quindi vi consigliamo di approfittare di uno dei metodi di cui sopra se possibile, tuttavia vi consigliamo anche di installare e attivare il plugin WordPress di Ezoic prima/dopo averlo fatto - questo vi permetterà di sfruttare le impostazioni di gestione CDN del plugin, e le ottimizzazioni per Leap, senza influenzare la velocità del vostro sito web!



Ulteriori informazioni sull'integrazione tramite WordPress possono essere trovate qui.


NOTA: l'integrazione del plugin WP richiederà un ulteriore passaggio se si dispone di  un esistente ads.txt file.


image


Se non vedi il segno di spunta verde dopo l'integrazione, clicca sul testo verde mostrato alla fine delle istruzioni per i dettagli. In molti casi, l'integrazione richiede semplicemente un po' di tempo per propagarsi attraverso il web. Si può presumere che l'integrazione sia completa e continuare la configurazione di Ezoic.


Conclusioni


Tutti i metodi di integrazione sono facili da resettare; ciò significa che si può tornare alle impostazioni pre-Ezoic con un semplice click.



Caricamento in corso ...